Stampi Pressofusione

PRESSOFUSIONE

La pressofusione è una fase di produzione industriale che consiste nell'iniettare metallo liquido in un apposito stampo per ottenere prodotti di forme complesse, a basso costo e con caratteristiche meccaniche adatte a svariati impieghi, Bieffe Stampi è in grado di soddisfare le più svariate esigenze richieste dal cliente.
Il processo è cosi suddiviso:

  • Analisi del Modello e del riempimento con studio della colata
  • Progettazione dello Stampo
  • Realizzazione dello Stampo
  • Controllo dimensionale e controllo completo di tutti i parametri necessari del processo
  • PERCHÈ SCEGLIERE LA PRESSOFUSIONE?

    Se dovete produrre oggetti in leghe di alluminio, la pressofusione è la tecnologia più economica e performante.
    Si risparmia oltre il 50% sul costo della materia prima ed è difficile preferirgli altri sistemi di fusione come la colata in sabbia o in conchiglia quando il costo stampi è ammortizzabile.

    Ecco alcune caratteristiche che rendono un pressofuso competitivo:

    1. Forme complesse e con tolleranze molto ridotte e una alta ripetibilità
    2. Spessori sottili, in alcuni casi anche minori di 1,5 mm
    3. Alta resistenza meccanica
    4. Assenza di porosità e tenuta a pressione di aria e liquidi
    5. Elevata lavorabilità
    6. Basso costo della materia prima
    7. I componenti pressofusi sono rispetto alla plastica più durevoli nel tempo in quanto non soggetti ad alcun tipo di deterioramento ne deformazione.
    8. Componenti con alto grado di finitura estetica adatti quindi per l'industria dell'arredamento e dell'illuminazione.
    9. Possibilità di ricavare da uno stampo svariate versioni di un articolo sostituendo spine o tasselli.
    10. Inserti in materiali diversi quali viti o bussole possono essere costampati nella fusione diventando a tutti gli effetti parte integrante della stessa.
    11. Possibilità di scegliere tra un vasto catalogo di leghe con caratteristiche meccaniche diverse.